Quite Verbatim

il blog dell’amante

Il tempo

Sto provando ad affrontare la vecchiaia. La nostra generazione di vecchi è latitante; ne hanno viste troppe, troppo in fretta, troppo orrore visto troppo da vicino, e da troppo giovani. Chi pensa ancora che sia possibile costruire o difendere qualcosa – la pace, la democrazia, la stabilità, la cultura – attraverso la guerra dovrebbe ricordarsi che la nostra generazione è figlia dei bambini della seconda guerra mondiale figlia, a sua volta, dei bambini della prima.

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: